ERASMUS+ Progetto RADAR – 10 -11 Dicembre 2020, 2° Meeting Transnazionale di Coordinamento Online (ex Linz)

Il 10 e 11 Dicembre 2020 si è svolto online il 2° meeting di coordinamento del progetto RADAR - Vocational Guidance and Employability for Blind and Partially Sighted People (ERASMUS+ K.A 2, Partenariati Strategici per lo Sviluppo dell’Innovazione, VET)

A causa del perdurare dello stato di emergenza sanitaria, anche il secondo meeting tecnico di coordinamento del progetto RADAR si è tenuto in modalità online. L’incontro si è svolto il 10 e 11 Dicembre 2020 tramite la piattaforma Zoom, sostituendo la tradizionale sessione in presenza inizialmente pianificata a Linz (AT). I partner hanno avuto modo di discutere e valutare congiuntamente lo stato di avanzamento delle varie attività progettuali, giunte oramai a metà del loro corso, e di condividere le successive tappe di sviluppo, entrando nel vivo dei contenuti di RADAR. L’incontro ha infatti avuto un forte carattere operativo ed ha rappresentato un momento chiave per la programmazione del lavoro che i partner andranno a svolgere nei prossimi mesi per la messa a punto dei due Output costituenti il cuore stesso del progetto: le Linee Guida per Imprenditori e quelle per Operatori dei Servizi al Lavoro. Entrambe le Linee Guida sono volte a promuovere la cultura dell’accessibilità sul luogo del lavoro ed a mettere in luce tutte quelle nuove opportunità lavorative (e formative) che oggi si aprono per le persone non vedenti e ipovedenti grazie al ricorso alle tecnologie assistive di nuova generazione. Il loro obiettivo principale, ovviamente diversificato in base al relativo target di riferimento, è infatti quello di diffondere informazioni e conoscenze circa le attuali e concrete potenzialità occupazionali di questa specifica categoria di lavoratori in termini di nuove aree di impiego, profili professionali, inediti compiti e responsabilità che possono essere svolti grazie alle nuove tecnologie, contribuendo allo stesso tempo a sostenere il valore dell’inclusività nel mondo del lavoro.

Tutti i partner hanno preso parte al meeting: I.Ri.Fo.R., Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione di Firenze e Capofila del progetto; Centro Machiavelli; Università JOHANNES KEPLER di Linz (AT); Unione Ciechi e degli Ipovedenti polacca (Polski Zwiazek Niewidomych) di Varsavia (PL) e BARTIMEUS (NL).